fbpx

Newsletter

Panier

76558
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-76558,theme-stockholm2021_9,qode-social-login-1.1.3,stockholm-core-2.3.2,non-logged-in,woocommerce-no-js,select-theme-ver-9.0,ajax_fade,page_not_loaded, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,menu-animation-underline,side_area_uncovered,header_top_hide_on_mobile,,qode_menu_center,qode_sidebar_adv_responsiveness,qode_sidebar_adv_responsiveness_1024,qode-mobile-logo-set,qode-wpml-enabled,qode-single-product-thumbs-below,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-73338

Affare

Performance, danza, (2013)

“Accord” è una danza performativa il cui suono nasce dalla combinazione di due tipi di sensori. I primi sono microcontatti che reagiscono all’attività dei gesti prodotti. Il secondo tipo di sensori registra l’attività cerebrale, trasforma i segnali in informazioni digitali e modula il suono prodotto dai sensori posti sul corpo.

Il tutto produce una danza improvvisata, dove il dispositivo, producendo una sorta di effetto lacrima, prende gradualmente il controllo dell’esecutore.

 

This post is also available in Français English